Parole di Saggezza

Vivete appieno ogni singolo giorno, e appieno vivrete la vostra intera vita.

da "Cultivating the Buddhist Heart" di Nichiko Niwano

giovedì 31 dicembre 2009

Tutto è novità

Oggi finisce il 2009. In queste ultime ore di passaggio, ho pensato di postare qualcosa che avesse a che fare con il tema della fine e dell'inizio. Il brano che segue è un insegnamento di Nichiko Niwano, il Presidente della Rissho Kosei-kai.

Namu Myohorengekyo
Nicola
_____________________




Tutto è Novità

Transitorietà significa che ogni istante della vita è qualcosa di nuovo, che non potrà mai ripetersi. In modo molto simile, le nostre menti e i nostri corpi cambiano costantemente. L'oggi è diverso dal ieri. Ogni giorno della nostra esistenza viviamo una nuova, unica vita.
Viviamo ogni giorno dando per scontato che continueremo ad esistere anche il giorno seguente. Ma nessuno di noi sa se domani vivremo o moriremo.
La legge della transitorietà ci rivela la meraviglia dell'esistenza e ci esorta a manifestare gratitudine per ogni giorno della nostra vita. "Com'è preziosa la vita che ho conseguito! Oggi sarebbe proprio un peccato restarsene senza far nulla". Dovremmo fare tesoro di ogni incontro, farci più umili ed essere disposti ad imparare dagli altri, impegnarci per fare sempre del nostro meglio, dovunque ci troviamo, in qualsiasi momento. E' questo che si prova quando ci si rende davvero conto di quanto sia meraviglioso essere vivi.
Ogni singolo istante della nostra vita è una novità, ogni giorno è il primo giorno di vita, un giorno che non si potrà mai più ripetere. Oggi è il primo giorno dall'alba dell'universo - non c'è giorno che possa essere più bello di questo. Si rinasce ogni giorno, perciò salutate il mattino come se foste appena nati. Rapportatevi ad ogni incontro che fate come se fosse il primo, o come se potesse essere l'ultimo. Cercate di vivere ogni istante come se foste appena nati, e vedrete che la vita vi darà grandi soddisfazioni.

                                    (da Cultivating the Buddhist Heart, di Nichiko Niwano - Ed. Kosei)

2 commenti:

Rissho Kosei Kai London ha detto...

E mi viene in mente i concetto delle tremila esistenze in ogni singolo istante di vita. l'attimo in cui determiniamo come reagire allo stimolo esterno o la causa secondaria o esterna. ecco quel preciso momento in cui optiamo di scegliere di manifestare un comportamento da sutra del loto e da bodhisattva e' l'attimo della rinascita.

Nicola ha detto...

Si! Hai colto in parole quello che anche io penso. Inoltre, quel momento è il momento in cui poniamo la Causa per la Buddhità. E' il Seme, il cuore di tutto. Nichiren lo chiamava con il termine "primo stadio della fede". E' quando si gioisce del messaggio del capitolo 16 e lo si attua nelle proprie vite. A questo punto diventa proprio necessaria un'introduzione al concetto di ichinen sanzen. Ci lavorerò sopra.
Namu Myohorengekyo!